Gli Arcani di Ottobre

Gli Arcani di Ottobre

20 Settembre 2018 Off Di admin

La prima decade

Dopo un settembre che prepara l’autunno e che stempera gli animi, ottobre si apre con una rinnovata voglia di affettività, voglia di innamorarsi, di tornare a sognare di essere positivi su più fronte, la carta di apertura è anche l’indicazione della situazione dell’immigrazione, di questo loro malessere di dover andare lontano dalla loro patria, la terra di queste persone si fa sentire nei loro cuori, questo tema si farà caldo e si dovranno trovare delle soluzioni eque andando a fondo nel voler uscire da determinati circoli viziosi. C’è anche l’invito ad una comprensione più grande dei nostri veri sentimenti sulle nostre famiglie, sulle nostre origini e alla comprensione di quello che sono i nostri desideri profondi, a vivere in maniera più decisa la nostra realizzazione che passa dall’essere più liberi di esprimerci (l’imperatrice) ma non in modo autoritario, a cercare di realizzarci anche in modo concreto nel guadagnare ciò ci spetta, il carro indica l’urgenza di direzionare tutto il nostro vivere all’interno di un sociale e di una realizzazione affettiva che manca sempre di più in questo tempo.

La seconda decade

La seconda decina del mese parte con un senso di pesantezza, di dover comprendere delle situazioni storiche e di iniziare a smettere di fare polemica ma di iniziare a ricostruire su nuove basi, è tempo di uscire dal continuare nelle vecchie dinamiche storiche che non hanno portato altro che confusione, il Giudizio è il rimettere ordine e giuste regole valide per tutti non solo per pochi, è il tornare ad innamorarsi della vita e di dare amore anche a sé stessi in modo più consapevole. Rappresenta l’uscita dalla tomba, non solo fisica prendendosi cura di noi ma anche mentale, uscendo dai processi mentali dolorosi e aprendosi all’Universo di Luce per ricostruire una nuova realtà ogni giorno. Uscendo da questi schemi si realizza l’amore a 360° pulendo le nostre origini familiari, cosa significa, mi scrollo di dosso i pesi che non mi appartengono, che mi limitano e inizio una nuova azione consapevole nel volere uscire con determinazione dalle mie schiavitù mentali e interiori. È una liberazione a tutto campo, questo viene richiesto a tutti noi, anche nel campo politico dove si continua a fare a pugni metaforicamente parlando anche se in alcune parti del mondo si fa a pugni nel vero senso della parola.

La terza decade

L’ultima decade di ottobre, un po’ di venti buoni, per alcuni ci saranno incontri affettivi nell’ambito delle loro attività, ripartendo dalla scoperta delle proprie qualità, dell’affetto verso i figli e i nipoti e cercando finalmente di diventare persone in equilibrio. La figura dell’Imperatore indica anche un contatto con il padre, con la ricerca del proprio posto all’interno della vita e della nostra famiglia, significa ritrovare quella parte di noi stessi che pensavamo perduta, la gioia e il desiderio di espressione nella danza, nella pittura in ciò che ci fa stare bene in modo da evitare di accumulare tossine. È come se anche nel fronte politico qualcuno di positivo si sta muovendo per cambiare le cose.

Gli Spiriti Antichi battono molto il ferro sul realizzare in modo concreto la materia nello spirituale e lo spirituale nella materia, cosa significa questo? Significa smettere di demonizzare il denaro, cioè riportando in equilibrio il suo significato cioè da mezzo che produce potere sulle persone a mezzo con cui fare delle cose per le noi e per le persone. Vi lascio con questa riflessione su come è usato il denaro nel mondo.

Buon Autunno con l’augurio che gli Angeli e gli Esseri Superiori vi illuminino il cuore, la mente, il corpo, la strada.

 

print